Home  
  
  
    Le dimensioni del pene
Cerca

Kamasutra
  • Tutte le posizioni
Complessi maschili
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Le dimensioni del pene: un'ossessione tutta maschile

Circa il 25% degli uomini che si rivolge a uno specialista per un problema sessuale si lamenta delle dimensioni del pene*. Si tratta di un'angoscia che risale all'infanzia e che può finire per compromettere la loro vita sessuale, mentre il dato oggettivo è che la quasi totalità degli uomini ha un membro di dimensioni perfettamente normali.

Le dimensioni del pene
© Getty Images

Non passa giorno senza che gli internauti di Doctissimo rivolgano domande sulle dimensioni del loro pene. Ciò nonostante, non c'è nulla di cui spaventarsi.

Dimensioni del pene: un po' di storia

In passato, i peni di grosse dimensioni non hanno fatto sognare gli uomini. Al contrario, per gli antichi Greci, un uomo virile, per essere considerato tale, doveva essere dotato di un pene piccolo. Per Aristotele, un organo sessuale troppo lungo era addirittura sinonimo di sterilità! Ancora oggi, presso gli indiani Desana-Tukano della Colombia, solo gli uomini dotati di un organo genitale delle "dimensioni di un colibrì" (l'uccello più piccolo del mondo) possono accedere a uno status sociale di valore (sull'argomento, leggere l'articolo "Il trionfo del pene nelle diverse epoche").
Tuttavia, oggi in Occidente, l'uomo associa spesso le dimensioni del pene alla potenza sessuale, anche se questa convinzione non ha affatto luogo di esistere.

Da dove si originano le dimensioni del pene?

Il pene si sviluppa al termine del processo di crescita di un ragazzo. È quindi inutile perdere la testa o fare paragoni tra amici: bisogna attendere di raggiungere almeno 17 o 18 anni per verificare quali sono le dimensioni definitive del proprio pene. L'organo genitale del bambino alla nascita si stima misuri tra 3,1 e 3,5 cm (Troshev, 1969­ Flatau e al., 1975): la misurazione viene effettuata quando il pene è flaccido e non disteso. La lunghezza passa a 4,7 cm all'età di 2 anni, a 5,13 cm a 10 anni (Kleintich e al. 1979), da 6 a 13 cm tra 11 e 16 anni (Schonfeld e Beebe, 1942), per raggiungere - secondo questi ultimi autori - 13,3 cm nell'età adulta (nelle stesse condizioni in cui era stata eseguita la misurazione iniziale).

Una miriade di studi sull'organo maschile

Da Nicolas Venette, professore di anatomia alla corte di Francia che pubblica nel 1687 l'opera dal titolo "Leggi fisiche dell'amore coniugale", in cui si interessa da molto vicino alle dimensioni del "membro virile", gli studi non hanno cessato di esistere. Ciò nonostante, le ricerche non misurano esattamente la stessa cosa: pene flaccido e disteso, pene a riposo, pene in erezione. Proprio perché questi studi approdano a risultati così discordanti gli uni dagli altri, ci sono buone ragioni per diffondere preoccupazione tra gli uomini! In ogni caso, i sondaggi ripetuti con il passare del tempo presentano alcune differenze, che rimangono pur sempre poco significative.

1 Le dimensioni del pene - continua ►

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Sesso

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?