Home  
  
  
    (Anche) gli uomini fingono l’orgasmo!
Cerca

Kamasutra
  • Tutte le posizioni
Disturbi sessuali maschili
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

(Anche) gli uomini fingono l’orgasmo!

Che alcune donne fingano l’orgasmo, si sa. Ma sapevi che capita anche agli uomini? Come fanno e soprattutto, perché? Ecco le risposte della sessoterapeuta Nathalie Grandhomme.

(Anche) gli uomini fingono l’orgasmo!
© Getty Images

Secondo il sessuologo Abraham Morgentaler, 1 uomo su 3 a già finto un orgasmo*. Una percentuale che apre il dibattito. "Il bisogno di simulare potrebbe essere una risposta alla nostra società che spinge alla performance, anche sotto le coperte" spiega Nathalie Grandhomme, sessoterapeuta. La dittatura del godimento a tutti i costi (e se possibile con gli effetti speciali) potrebbe dare luogo a forti pressioni sugli uomini, favorendo la simulazione.

Gli uomini possono fingere

"È quasi impossibile sentire lo sperma di un uomo che eiacula" afferma il nostro esperto. La donna si affida generalmente piuttosto a manifestazioni esterne, che precedono l’orgasmo maschile, come delle contrazioni in aumento, dei suoni rauchi e soprattutto il crollo dell’erezione e il cambiamento di ritmo coitale, che annuncia che “ha finito”.

Durante un coito vaginale, basta quindi che l’uomo riproduca queste diverse tappe perché la partner abbia l’impressione dell’orgasmo. Fingere l’orgasmo può quindi essere molto facile, basta un po’ di recitazione e di buona volontà.

Simulare è stimolante!

"Simulare potrebbe avere delle virtù stimolanti per il piacere e quindi l’orgasmo…" aggiunge Nathalie Grandhomme. Delle sensazioni poco profonde, un orgasmo che fatica ad arrivare, e se facessi finta? Questo procedimento risponde al detto “l’appetito vien mangiando” oppure, come dicono gli Inglesi che non perdono mai un’occasione per scherzare con il sesso: "Fake it, fake it, and make it".

In realtà, esprimere rumorosamente il proprio piacere o esteriorizzare le proprie sensazioni non è poi così frequente. Ed è un peccato! Senza per forza urlare a squarciagola, esprimersi a voce alta durante i rapporti può aumentare l’eccitazione. "Il cervello non distingue la differenza e i suoni percepiti come quelli di « animali in calore » possono provocare l’orgasmo" segnala la sessoterapeuta.

Perché fingere?

Sul piano psicologico, i motivi per fingere non sono molto diversi da quelli delle donne. Guillaume ammette che gli capita di simulare l’orgasmo per “concludere un rapporto che viene considerato troppo lungo e poco soddisfacente”. “La noia non è riservata alle donne, anche se capita più spesso che l’uomo raggiunga l’orgasmo in fretta”, ricorda il nostro esperto. Passare ad altro significa quindi, in alcuni casi, fingere l’orgasmo.
Altri fingono per fare piacere. “Gli uomini di oggi sono spesso sottoposti ad aspettative sul piacere che devono procurare alla partner e su quello che dovrebbero provare” continua Nathalie Grandhomme. “Quando non è il giorno giusto o il momento giusto, fingere permette di non deluderla” ammette Thomas. E di evitare una conversazione imbarazzante. Infatti, di fronte all’assenza di orgasmo del partner, le donne si preoccupano in fretta: “E se non gli piacessi più? E se avesse un’altra?”... Fingere serve a non provocare tale dibattito. Serve anche a proteggersi, insomma.

Fingere l'orgasmo non porta solo benefici

"La simulazione deve rimanere occasionale, soprattutto in una relazione duratura" spiega Nathalie Grandhomme. Se è solo colpa di un po’ di stanchezza, di un disaccordo e si preferisce non creare un problema, vada. Ma se il "problema" persiste, meglio trovare una soluzione più sana e parlarne con il partner.

La simulazione può nascondere un problema di eiaculazione o relazionale della coppia. "Nasconderlo significa nasconderlo anche a se stessi!" aggiunge l’esperta. "La situazione può migliorare solo comunicando, mai simulando. Rivolgersi a uno specialista può aiutare".

In ogni caso, Nathalie Grandhomme incita ad uscire dall’obbligo della performance. A volte, il semplice fatto di esprimersi: “Tesoro, stasera mi sa che non ce la farò” basta ad alleggerire l’atmosfera e permette di abbandonarsi semplicemente al piacere di stare insieme. Aggiunge sorridendo: “Donne, non ingigantite il problema, se il partner per una volta non raggiunge l’orgasmo non è grave!”. Anche la sessualità maschile è circondata da una miriade di luoghi comuni che andrebbero rivisti per una sessualità più serena e appagante.

Catherine Maillard

Fonte:

* Daily Mail. Maggio 2013

Commenta
25/11/2016

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Sesso

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?