Home  
  
  
    Fratture del pene
Cerca

Kamasutra
  • Tutte le posizioni
Disturbi sessuali maschili
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Attenzione alle fratture del pene!

Estremamente dolorose e spettacolari, le fratture del pene sono per la maggior parte causate da movimenti sbagliati durante rapporti sessuali particolarmente dinamici. Se sei un appassionato di sport estremo da camera, scopri come limitare i danni…

Fratture del pene
© Getty Images

Frattura non è comunque il termine corretto perché non è propriamente un osso a rompersi a livello del pene. Ma anche se il termine non è quello più preciso, permette di immaginare senza mezzi termini di cosa si tratta.

Un crac nella notte

Da un po' di tempo ti fa impazzire. E stanotte sei finalmente riuscito a rompere il ghiaccio. Ma mentre sei impegnato in un corpo a corpo amoroso con lei, ecco che fai un movimento sbagliato! Senti uno schiocco violento e improvviso seguito da un dolore talmente intenso da strapparti un urlo. Un'esclamazione che lascia pochi dubbi… proprio come la mancata conclusione del tuo incontro d'amore. La tua compagna capirà immediatamente che un osso…

Per il colpo, il pene sembra essersi "rotto". "In occasione di movimenti sbagliati del coito, il rivestimento in tessuto connettivo rigido (tunica albuginea) che avvolge il pene si strappa. Relativamente elastico quando il pene è flaccido, questo rivestimento diventa rigido durante l'erezione", spiega il Dr. François Giuliano del servizio di urologia del CHU (Centro ospedaliero di urologia) di Bicêtre. Risultato: i testicoli aumentano di volume, mentre il pene diventa di colore blu indaco. A questo punto è necessario rivolgersi a un Pronto Soccorso per curare rapidamente l'ematoma con del ghiaccio avvolto in un panno.

All'arrivo in ospedale, i medici hanno diritto di ricevere una spiegazione, anche se piuttosto confusa… Unica certezza è che occorre una certa forza per arrivare a ferirsi in questo modo, per cui è inutile tentare di far credere loro di avere fatto un movimento sbagliato durante una semplice erezione mattutina… Anche se l'origine coitale di queste "fratture del pene" è quella più citata(1), è risaputo che questi incidenti possono anche capitare durante la masturbazione o manipolazioni notturne inconsapevoli(2).

Nonostante siano rari, secondo un recente studio realizzato in Arabia Saudita, che riferisce il crescente aumento della masturbazione, pare che questi incidenti siano in aumento(3).

O la spacca o la va…

Oltre al dolore, la vittima deve confrontarsi rapidamente con diverse inquietudini: saranno ancora possibili relazioni sessuali in futuro? Quali saranno le conseguenze anatomiche?… La donna non deve temere: l'incidente non rappresenterà una svolta irreversibile nella vita sessuale del partner, purché la presa in carico avvenga in tempi molto rapidi.

Anzitutto, la diagnosi si basa principalmente sul racconto del paziente e sull'esame clinico. Se il medico sospetta un danno all'uretra, potrà ricorrere a un'uretrografia (con visualizzazione dell'uretra e della vescica), una cavernosografia (che visualizza i corpi cavernosi e la loro irrorazione) o, più raramente, un'IRM (imaging a risonanza magnetica).

Secondo il Dr. Giuliano, "Il trattamento esclusivamente chirurgico deve intervenire rapidamente per evacuare l'ematoma, riparare lo strappo e limitare le conseguenze. Senza questo intervento, i rischi di complicazioni sono legati al formarsi dell'ematoma dei corpi cavernosi, che può provocare una fibrosi del tessuto erettile con conseguente perdita delle sue proprietà biomeccaniche. La comparsa di placche fibrose o di noduli espone a un rischio di deformazione del pene (curvatura) e all'insorgere di disturbi erettili". Ma un trattamento chirurgico tempestivo permette di evitare simili conseguenze.

Uscito dal blocco, il ricordo di questo episodio doloroso deve smorzare gli ardori degli amanti per un certo periodo. Meglio così, perché sono necessarie alcune settimane per ottenere una completa cicatrizzazione della sutura della tunica albuginea.

Vista la situazione, non hai altra scelta che trasformare i tuoi incontri d'amore in scambi cauti? No, perché questi casi di fratture del pene sono comunque rari. Tuttavia, non è una motivazione valida per provare l'ultima posizione del nostro kamasutra su un trampolino…

1 - J Urol 1977; 117: 725-7

2- Br J Urol 1991; 68: 622-5

3 - J Natl Med Assoc. Febbraio 2004; 96 (2): 299-33


David Bême

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Sesso

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?