Home  
  
    La posizione della capanna
Kamasutra
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

La posizione della capanna

La capanna è la posizione nella quale la donna non fa che muovere il bacino mentre il desiderio dell'uomo è di mantenersi il più possibile all'interno della vagina, la 'capanna' dell'eccitazione.

La posizione della capanna
© Alejandro Rodriguez

Prima di tutto, la donna si distende e divarica le gambe. L'uomo si mette a quattro zampe sulla partner, posizionando le ginocchia tra le cosce dell'amante. Lei, sostenenendosi con le mani e con i piedi, alza il bacino e si lascia penetrare. Prese le rispettive posizioni, lo spettacolo può iniziare.

La donna fa ondeggiare le anche, giocando con le sensazioni che gli attriti del pene producono dentro di lei, stimolando il clitoride. Si possono afferrare le spalle dell'amante o i fianchi, avvicinandosi come se i due sessi volessero incatenarsi o allontanandosi come per slegarsi. O ancora ci si inarca al massimo o ci si distende, lasciandosi cadere sulle natiche.  

Pro e contro della posizione della capanna

Visto che la costante è che l'uomo non esca mai definitivamente dalla vagina, anch'egli deve muovere le proprie anche per coordinarsi con i movimenti e il ritmo della partner. I corpi si allontanano e si avvicinano, si perdono e si ritrovano in una danza che ha un ritmo piacevolmente variabile. La posizione può variare sensibilmente in base al ritmo, se troppo lento, la capanna perde di interesse, se intermedio la tensione sale. Se rapido, le sensazioni si acuiscono.

In questa posizione la complicità è essenziale, così come il desiderio, per entrambi, di prendersi il proprio tempo, trovando il maggior piacere possibile nel gioco, variando la tensione sessuale e, conseguentemente l'eccitazione.

Dr. Yves Ferroul

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?