Home  
  
    La posizione della squadra
Kamasutra
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

La posizione della squadra

Il cinema ha divulgato alcune posizioni sessuali in certe scene famose. La squadra è una di esse, vista in «Il postino suona sempre due volte». La sua celebrità è ampiamente meritata, perché poche posizioni offrono una totale possibilità di movimento ed un piacere altrettanto profondo.

La posizione della squadra
© Alejandro Rodriguez

Chi non ha visto la famosa scena del film «Il postino suona sempre due volte», nella quale Jack Nicholson e Jessica Lange si abbandonano ad un irresistibile aumento del desiderio sul tavolo della cucina? Senza necessariamente imbiancare i vostri muri con la farina, non esitate ad imitare i due protagonisti e a praticare la posizione della squadra secondo il vostro desiderio.

Contrariamente al film, è essenziale dare l'importanza giusta ai preliminari, di preferenza verticali. La donna, in piedi contro un tavolo, presenta il suo sesso al partner. L'uomo, in ginocchio, lo esplora con lingua e la bocca. L'eccitazione ottenuta permetterà alla donna di abbandonarsi, stendendosi totalmente sul tavolo.

L'uomo allora potrà alzarsi accarezzando il corpo della sua partner e sollevando le sue gambe con le sue mani sicure. In questa posizione, il bacino della donna supera leggermente il tavolo, liberando l'accesso alla sua vagina. L'uomo, tenendo i fianchi della sua compagna o aggrappandosi fermamente alla superficie del tavolo, può quindi penetrarla.

Tutto il piacere risiede nella facilità del movimento: l'uomo in piedi ha la possibilità di realizzare il movimento di va e vieni al ritmo che più gli piace. Inoltre, la vista dall'alto sul sesso della sua partner è molto eccitante, così come la visione della donna che cede sempre di più ai ripetuti assalti.

Poichè l'uomo dirige il movimento, la donna si dedica interamente al suo piacere. Può scegliere, secondo la sua eccitazione, di porre le sue gambe sulle spalle dell'uomo o di portarsi le ginocchia al petto. In quest'ultimo caso, la penetrazione è molto più profonda, e apporta un piacere particolarmente intenso.

Se la donna rimpiange la mancanza di controllo dei movimenti, può stringere l'uomo tra le sue gambe. Essendo prigioniero, il partner deve seguire il ritmo che la donna gli indica e che le piace.

I più temerari possono far seguire la posizione della squadra da quella del collare di Venere, una variante più sportiva.

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?