Home  
  
  
    Il corretto utilizzo del preservativo
Cerca

Alla scoperta del piacere
Kamasutra
  • Tutte le posizioni
Anticoncezionali e contraccezione
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Il corretto utilizzo del preservativo

Preservativi, profilattici, condom… Qualunque sia il nome che gli attribuisci, tieni presente che è l'unico metodo contraccettivo che impedisce il contagio dell'AIDS o di un'altra Malattia Sessualmente Trasmissibile (MST). Gli altri metodi contraccettivi (pillola, ovulo vaginale, spirale…) permettono solo di avere rapporti sessuali senza rischio di gravidanza. Allora, per relazioni più piacevoli perché più protette… tutti ai preservativi!

Il corretto utilizzo del preservativo
© Getty Images

È finalmente arrivato il grande momento e non riesci a leggere le istruzioni per l'uso scritte in caratteri decisamente troppo piccoli per poterle leggere nell'oscurità e, ovviamente, è impossibile trovare l'interruttore della luce… Allora, per evitare che la tua notte di travolgente passione non venga minata da penosi "fai-da-te", leggi senza indugio le sei raccomandazioni che ti proponiamo qui di seguito.

1 - N.F. No Fear

Controlla che la confezione sia intatta e che la data di scadenza non sia superata. Verifica anche che il preservativo rechi il marchio CE, che ne attesta la conformità alle normative europee e che garantisce la qualità del prodotto. Apri la confezione con cura per non rovinare il preservativo. Aprila con le dita! Non con i denti... insomma, un po' di controllo! Fa attenzione a non danneggiare il preservativo con le unghie, gli anelli o con qualsiasi altro oggetto tagliente.

2 - Get up! Stand up!

Evita qualsiasi contatto tra il pene e il corpo della partner, perché può capitare che una goccia di sperma fuoriesca prima dell'eiaculazione. Infila il preservativo solo quando il pene è in erezione.

3 - Un po' di pratica!

Controlla che la parte da srotolare si trovi all'esterno. Schiaccia con le dita l'estremità del preservativo (il serbatoio) per eliminare l'aria. Posizionalo sulla punta del pene e srotolalo fino alla base del pene in erezione, mantenendo contemporaneamente il serbatoio. La strana sensazione che provi in questo momento cesserà dopo che ne avrai utilizzato un certo numero.

4 - Un lubrificante non grasso

Per facilitare la penetrazione e migliorare la protezione, è consigliabile utilizzare un gel lubrificante non grasso a base di acqua. Non prendere il primo che ti capita: no a burro, vaselina e crema di bellezza. Quanto all'olio, se può essere utile per l'automobile e le insalate, non è certo un ingrediente per le ricette d'amore. Le sostanze grasse rovinano il preservativo, lo rendono poroso e, quindi, permeabile.

5 - Nessuna distrazione

Durante l'atto sessuale, controlla che il preservativo non si sposti. Nel qual caso, metti un nuovo preservativo.

Commenta
23/07/2015

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?