Home  
  
  
    L'orgasmo del seno
Cerca

Alla scoperta del piacere
Kamasutra
  • Tutte le posizioni
L'orgasmo
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

L'orgasmo del seno

L'orgasmo del seno esiste! Per sperimentare un nuovo piacere prova la stimolazione dei capezzoli: il seno è una zona erogena fondamentale nella donna, e può rivoluzionare la tua vita sessuale. Scopri tutti i segreti di una zona erogena ancora poco conosciuta, con l’aiuto di Alain Héril, psicanalista e sessuologo.

L'orgasmo del seno
© Getty Images

L'orgasmo del seno compare raramente in cima alla classifica del godimento, ma alcune donne hanno provato questo piacere intenso, e in fondo non è così sorprendente. "Da un punto di vista anatomico il capezzolo è un organo erettile come il clitoride o il pene, e nella donna è una delle principali zone erogene" ricorda Alain Héril1, che ci confida tutti i segreti sul tema: preparati a realizzare tutte le tue fantasie più piccanti!

L'orgasmo del seno dipende da ormoni e coinvolgimento mentale

Quando l'eccitazione sale i capezzoli si induriscono e si ingrossano, e anche le vene che li circondano possono gonfiarsi e i seni aumentare di volume. Non è un mistero: l'eccitazione sessuale è una vera e propria tempesta chimica. La suzione del seno, ricordando il gesto del neonato, causa da un lato la produzione di ossitocina (l'ormone dell'orgasmo) e dall'altro quella di prolattina: una duplice via… per salire al settimo cielo!

Gli studi sull'argomento, d'altronde, parlano chiaro: i ricercatori hanno evidenziato che la stimolazione del seno attiva la corteccia sensoriale genitale, la stessa zona del cervello sollecitata durante la stimolazione del clitoride, della vagina e del collo dell'utero. Sembra che per il cervello l'informazione venga elaborata nello stesso modo... Non dimenticare che il piacere nasce anche nella testa, e ciò aumenta le possibilità di un orgasmo del seno.

A ciascuna la sua sensibilità!

"Durante la visita le donne riferiscono spesso di sensazioni orgasmiche, ovvero di una grande intensità. Ma poche testimoniano di aver provato un orgasmo, caratterizzato da spasmi della vagina" precisa Alain Héril: le sensazioni sono ovviamente diverse da una donna all'altra. La sensibilità dipende per la maggior parte dalle oscillazioni ormonali, dal ciclo mestruale e, naturalmente, dal tipo di stimolazione. Accarezzare i capezzoli con le mani può produrre una reale eccitazione, ma nella maggior parte dei casi è la suzione a scatenare un intenso piacere! Alcune donne lo scoprono persino quando allattano, e a volte possono venire sconcertate da queste sensazioni forti.

Altre donne, invece, non sentono nulla, o addirittura è possibile che la stimolazione causi delle sensazioni sgradevoli. Non sempre è colpa del partner! Il rapporto che le donne hanno con il proprio seno, infatti, ha un impatto diretto sul piacere: entra in gioco il rapporto con il proprio corpo e il proprio seno. Quando quest'ultimo è considerato troppo piccolo o troppo grosso e quando si ha un'immagine negativa del proprio seno è difficile sentire piacere. Infine, il piacere non è automatico: lasciarsi andare è essenziale per raggiungere l'orgasmo, e dipende dal rapporto che hai con te stessa.

E gli uomini?
Anche gli uomini sono sensibili, ma meno propensi a esplorare questa zone erogena. La sessualità maschile è talmente incentrata sul pene da trascurare il seno, i capezzoli sono comunque una zona erogena secondaria nell'uomo. 

Il tuo seno sotto alta tensione erotica

Inutile che vi precipitiate, signori… "La stimolazione passa in primo luogo per lo sguardo, pieno di appetito e di desiderio..." insiste Alain Héril. Per essere sicuri di condurre la tua partner vero l'orgasmo "investire" sul seno è essenziale, e la maniera giusta di toccare e di accarezzare è unica per ciascuna. La cosa migliore è mettersi in ascolto delle sensazioni della tua compagna, e anche lei deve guidare l'uomo. "Nel mio studio sento spesso le donne dire: non ci sa fare" ha notato il nostro esperto. Digli cosa ti piace, e imparalo anche tu con l'autoapprendimento! Scoprendo le sensazioni del proprio seno attraverso l'autoerotismo, è possibile per una donna esplorare nuovi orizzonti erotici.

Catherine Maillard

 

Fonti: 

Alain Héril è l’autore del libro Femme épanouie (La donna sessualmente appagata), pubblicato dalla case editrice Payot.

Women's clitoris, vagina and cervix mapped on the sensory cortex (Il clitoride, la vagina e la cervice mappati sulla corteccia sensoriale): fMRI evidence - Komisaruk BR, Wise N, Frangos E, Liu W-C, Allen K, and Brody S. - J Sex Med 2011;8:2822-2830

Commenta
24/06/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Sesso

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?