Home  
  
  
    Orgasmo
Cerca

Alla scoperta del piacere
Kamasutra
  • Tutte le posizioni
L'orgasmo
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Orgasmo: che cos'è?

Molti uomini e donne si pongono questa domanda: esistono donne clitoridee e altre vaginali? L'orgasmo si scatena con la stimolazione del clitoride per alcune o con il rapporto sessuale per altre?

Orgasmo
© Jupiter

Spesso si dimentica che la funzione erotica è il risultato di un apprendimento e che tutte le strade del piacere si possono imparare. Ma è fondamentale sapere che esistono.

A differenza dell'uomo, che concentra la maggior parte della sua sensibilità a livello del glande del pene, sembra che per la donna il piacere, e quindi l'orgasmo, può essere il risultato della stimolazione di diverse zone:
* Il clitoride è una delle parti più sensibili del corpo della donna e il suo ruolo è esclusivamente sessuale. È dotato di numerosi recettori sensoriali specifici della volontà. Può essere stimolato in modo diretto, con carezze manuali o fatte con la bocca, o in modo indiretto durante il rapporto sessuale per il tramite delle piccole labbra.
* Alcune zone della vagina e, in particolare, la parete anteriore della vagina con il punto G o zona di Gräfenberg. La stimolazione può essere fatta manualmente o tramite il coito, quando l'uomo si trova dietro la donna.
* Il collo dell'utero, che è stimolato dalle spinte del pene durante il coito.
Dalla stimolazione di queste zone, in modo isolato o simultaneo, può scatenarsi l'orgasmo.

Un fenomeno psicologico

Ricordiamo che l'orgasmo è un fenomeno psicologico che si produce nel cervello e si accompagna a manifestazioni fisiche, in particolare, alle contrazioni ritmate del perineo e dell'utero (queste contrazioni non sono sempre percettibili) e alla caduta della tensione sessuale.
Questi orgasmi, provocati in modi diversi, affondano talvolta le radici in un vissuto personale soggettivo specifico: * L'orgasmo provocato dalla stimolazione del clitoride è considerato da alcune donne come più intenso;
* Quello prodotto dal coito, con la stimolazione della parete anteriore della vagina in certe posizioni e con la stimolazione del collo dell'utero, sembra più interno, più profondo ma molto meno intenso e più sottile. È caratterizzato da affanno, la donna trattiene il respiro e, a volte, durante l'orgasmo emette un gemito, un grido.
* La stimolazione simultanea di queste diverse zone provoca sensazioni intense e interne.

Ogni donna scopre le vie del piacere in modo del tutto personale attraverso una serie di stimolazioni e assumendo le posizioni che preferisce. La scoperta del piacere non avviene immediatamente: la sessualità, infatti, evolve e si arricchisce con il passare del tempo e delle esperienze.
Siamo ormai lontani dall'epoca in cui si attribuiva una superiorità morale o affettiva a un determinato tipo di orgasmo... Oggi, ciò che conta è solo la qualità del piacere tra due adulti consenzienti e non il mezzo attraverso cui lo si ottiene.
Dr.ssa Agnès Mocquard

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Sesso

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?