Home  
  
  
    Quando usare i lubrificanti intimi?
Cerca

Alla scoperta del piacere
Kamasutra
  • Tutte le posizioni
Preliminari
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I lubrificanti intimi

Essere travolti da un'ondata di desiderio, nuotare in un oceano di piacere, divenire l’uno il completamento dell’altro in un’esplosione di passione: tutto perfetto se non fosse per quella fastidiosa secchezza nelle parti intime che sopraggiunge nei momenti meno opportuni rovinando la magia dell’intimità. Per mettere fine a questo problema o più semplicemente per aumentare l’eccitazione con i sex toys, si può ricorrere a un buon lubrificante.

Quando usare i lubrificanti intimi?
© Getty Images

Contrariamente alle credenze popolari, l'uso di lubrificanti intimi non è riservato solo alle persone con secchezza vaginale o per il sesso anale. È vero che i lubrificanti si usano specie per il sesso anale, dato che l’ano a differenza della vagina non si lubrifica naturalmente, ma non è un uso esclusivo. Esistono diversi motivi per cui ricorrere a un buon lubrificante può rappresentare una mossa astuta; basta poco per rendere l’amore più dolce e amplificare il piacere.

Quando usare i lubrificanti intimi?

A livello fisiologico, quando subentra l’eccitazione, il corpo della donna produce spontaneamente una sostanza lubrificante. Si tratta di secrezioni vaginali naturali che rendono il coito piacevole. Ma vi sono fattori emotivi come il disagio, fisici come la menopausa, o esterni come irritazioni, prurito alle parti intime o peggio ancora il dolore provato al momento della penetrazione, che impediscono di vivere serenamente il rapporto sessuale e dunque di lubrificarsi.

Può capitare inoltre che la lubrificazione si verifichi nella fase iniziale del rapporto ma che diminuisca durante fino a scomparire del tutto; questo rende l’atto sessuale fastidioso per la donna e la penetrazione si trasforma più in un sfregamento delle parti intime che in un momento di piacere. Problemi sessuali, emotivi, ormonali, cure mediche, tutto può influire negativamente sulla performance sessuale. Grazie ai lubrificanti si pone rimedio a questi problemi.

L’applicazione di un gel dalla texture morbida e delicata sulle zone genitali e anali può servire ad aumentare la sensazione di piacere avvertita durante i preliminari, risvegliare il desiderio, alleviare il dolore della penetrazione, combattere la secchezza vaginale e permette un uso abbastanza prolungato di sex toys evitando l’irritazione delle mucose.

Composizione dei lubrificanti intimi

Profumati, colorati o aromatizzati, con i loro sapori golosi, i lubrificanti intimi sono irresistibili. Di semplice utilizzo, il gel viene applicato sul pene, sui dildo, nella vagina o nell'ano prima della penetrazione. In commercio ne esiste una vasta gamma per tutti i gusti e di tutti i tipi: dai lubrificanti pensati per umettare e donare sollievo in caso di secchezza vaginale a quelli ad azione riscaldante o capaci di rilasciare una sensazione di freschezza sulla pelle.

Vi sono inoltre lubrificanti ideali per il massaggio e altri ancora ad azione ritardante o rilassante per stimolare i sensi di entrambi i partner. La composizione degli ingredienti varia da una marca all'altra, ma esistono tre categorie principali di lubrificanti: a base di acqua; a base di silicone; a base oleosa.

Acqua
I lubrificanti a base di acqua rappresentano la maggior parte dei lubrificanti intimi in commercio e sono quelli con meno controindicazioni. Si sciolgono a contatto con la pelle, non macchiano i tessuti e non ungono. Soddisfano quasi tutte le esigenze e sono compatibili con i preservativi e i metodi contraccettivi ma vanno sconsigliati per i rapporti sessuali in acqua. Pensati specialmente per le donne con pelli sensibili, richiedono frequenti applicazioni durante il rapporto perché vengono facilmente assorbiti dall’organismo. Spesso questi lubrificanti sono detti naturali perché contengono il minor numero di additivi e gli ingredienti sono a base di piante come l’aloe vera.

Silicone
I lubrificanti a base di silicone hanno una durata maggiore rispetto a quelli a base di acqua e richiedono meno applicazioni. Sono indicati specialmente se usati sotto la doccia. Il silicone, infatti, è ultraidratante e non scivola via con l’acqua, quindi è estremamente duraturo. Il gel a base di silicone è l’ideale per un massaggio water proof ma è fortemente sconsigliato nel caso in cui si faccia uso di oggetti o contraccettivi in silicone perché potrebbe comprometterne la loro normale azione.

Olio
I lubrificanti a base di olio forniscono una lubrificazione maggiore, sono indicati soprattutto per il rapporto anale. Vanno applicati con moderazione perché non vengono completamente assorbiti dall’organismo e, malgrado la loro azione duri a lungo, hanno lo svantaggio principale di non essere compatibili con i preservativi in quanto possono causare la rottura del lattice.

Lubrificanti: istruzioni per l’uso

Prima di acquistare prodotti o sostanze destinate a stimolare il desiderio e a migliorare l’attività sessuale, è buona norma tenere in mente alcuni consigli:

  • Leggere l’etichetta o le informazioni riportate sul retro della confezione
  • Scegliere il lubrificante in base all’uso che se ne vuole fare: per amplificare il piacere di lui, usare giocattoli, umettare la vagina, lubrificare l’ano
  • Prediligere sempre prodotti ipoallergenici e biologici
  • Il lubrificante a base di acqua è compatibile con i preservativi ma non contiene spermicida
  • Meglio non applicare il gel direttamente sul preservativo perché il lattice diventa troppo scivoloso e si potrebbe provocare la rottura del cappuccio senza accorgersene
  • Per rapporti sessuali in vasca o sotto la doccia, meglio un gel al silicone che non si dissolve in acqua
  • Se si utilizzano sex toys preferire un gel a base di acqua che è compatibile con il silicone o la plastica di questi oggetti
  • Giocare sì, ma l’igiene intima prima di tutto. Per evitare fastidiose irritazioni, non eccedere con il lubrificante, ripulire l’eccesso di gel, detergere le parti intime e ripetere le applicazioni
  • Fidarsi di gel lubrificanti di marche conosciute che hanno già testato il prodotto sulla pelle e le mucose e quindi non dovrebbero avere controindicazioni

Il potere dei lubrificanti intimi non si ferma qui. Oltre ad aumentare la gioia e l’euforia nel rapporto di coppia, questo gel dalle singolari virtù permette di variare gusto e sapore alla performance. Inoltre, boccette e diffusori, specie quelli di forma fallica, stimolano la fantasia e hanno un effetto eccitante. Quasi tutti i lubrificanti in commercio sono compatibili al 100% con i preservativi e quindi potete vivere la vostra intimità con la serenità di un rapporto protetto e sicuro.

Commenta
27/09/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Sesso

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?