Home  
  
  
    Perché l'educazione sessuale?
Cerca

Alla scoperta del piacere
Kamasutra
  • Tutte le posizioni
Sesso e giovani
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Perché l'educazione sessuale?

Se la maggior parte degli adulti è concorde nel riconoscere l'importanza dell'educazione sessuale, non tutti si trovano molto a loro agio nell'affrontare questo argomento… Allora che fare? Cos'è un'educazione sessuale degna di questo nome? Proponiamo qui di seguito alcuni spunti di riflessione.

Perché l'educazione sessuale?
© Jupiter

Cosa dire ai nostri figli? Quando? Come? A che età? Gli insegnanti ricevono opportuna formazione in materia, ma i genitori… Non possono fidarsi di quello che hanno imparato a loro volta dai loro genitori…

L'interesse dell'educazione sessuale

Numerosi sono gli studi condotti sull'impatto dei programmi di educazione sessuale.
Non ci sorprendiamo, quindi, se la maggior parte degli studi mostra che il numero di adolescenti che ha ricevuto opportune informazioni sulle implicazioni di una gravidanza precoce o di un aborto è inferiore a quello delle ragazze coetanee. Allo stesso modo, i ragazzi o le ragazze frequentano più volentieri i centri di pianificazione familiare e sono tra i maggiori "consumatori" di pillole e preservativi. Si è anche potuto dimostrare che l'informazione, nonostante necessaria, non è comunque sufficiente a modificare i comportamenti. Solo i programmi che prevedono discussioni in piccoli gruppi, giochi di ruolo, domande sulle proprie abitudini e i propri valori… provocano cambiamenti di comportamento significativi, che si protraggono nel tempo. Infine, questi programmi sono tanto più efficaci quanto più vengono presentati prima che gli adolescenti abbiano i primi rapporti sessuali.

L'educazione sessuale è solo un'informazione sessuale

Le informazioni di base che vertono sulla differenza tra i sessi, le trasformazioni che avvengono durante la pubertà, la fecondazione e lo sviluppo del feto, quindi la contraccezione e le malattie sessualmente trasmissibili (MST)… costituiscono l'argomento trattato in diversi libri, adatti a ogni fascia di età. Cerca di procurarti qualcuno di questi libri e di leggerli insieme ai tuoi figli o di regalarli. Questi testi costituiscono validi supporti che permettono di avviare la discussione sull'argomento.
Le discussioni che saprai intavolare durante la preadolescenza permetteranno a tuo figlio adolescente di riflettere, di porsi le giuste domande e di continuare il suo percorso di vita chiarendo sempre più i valori che lo animano. Di certo, gli argomenti non mancano: potrete parlare del ruolo dell'uomo e della donna nella società o nel rapporto di coppia, del posto che occupano le minoranze sessuali, della diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili (MST), e così via. Questi argomenti e molti altri ancora non tarderanno ad accendere discussioni appassionate e appassionanti con gli adolescenti!

Due sono, quindi, gli elementi importanti per tuo figlio:

* Avere a disposizione informazioni chiare e affidabili su tutto ciò che riguarda la sessualità;

* Discutere con te per conoscere la tua opinione e i tuoi valori per potersi formare le sue idee personali. (1)

Il porno a mo' di educazione sessuale?

Pare che un gran numero di giovani abbia accesso ai film pornografici molto presto. In questo caso non si può affatto parlare di educazione sessuale. L'educazione sessuale, infatti, non è da confondere con l'iniziazione sessuale. La sessualità è da inventare per ciascuno di noi, per ogni coppia. La visione di certi film prima di avere raggiunto la maturità sessuale lascerà tracce più o meno nefaste nell'adolescente per quel che riguarda il coinvolgimento nella sua vita sessuale. Quindi, se hai cassette pornografiche in casa, ti consigliamo di nasconderle perché i tuoi figli non le trovino. Un giovane ben "educato" muoverà i suoi primi passi nella sessualità animato da un senso di responsabilità che gli permetterà di farsi carico delle misure di prevenzione dalle MST (malattie sessualmente trasmissibili), adottando metodi contraccettivi adeguati. Lo farà in modo tanto più naturale quanto più si preserva nel quotidiano dai pericoli che conosce perché ben informato a riguardo.

(1)School­-based programs to reduce sexual risk-taking behaviors, Kirby D. Journal of school health, settembre 1992, Vol 62, N° 7

Dr.ssa Agnès Mocquard

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Sesso

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?