Home  
  
  
    Il fascino delle milf
Cerca

Alla scoperta del piacere
Kamasutra
  • Tutte le posizioni
Sogni erotici e fantasie sessuali
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Il fascino delle donne mature

Tra le fantasie sessuali di cui si parla spesso negli ultimi anni si annovera quella della “donna matura”. Questa categoria di donne sconvolge sempre più spesso il piccolo e il grande schermo. Fenomeno milf, cougar o nuovo genere pornografico, l'età matura sembra "rivivere la sua giovinezza" con ardente fervore sessuale.

Il fascino delle milf
© Getty Images

Sempre più al centro di scandali e gossip, sceneggiature di film e telefim, la fantasia erotica per le donne mature sembra conoscere un vero e proprio boom e torna alla ribalta. Queste donne sui 40-50 anni, molto sexy e spesso “madri di famiglia”, provocano turbamenti nei più giovani. Fenomeno dalle varie sfaccettature, che oscilla tra la tendenza cougar (da Madonna a Valéria Bruni Tedeschi) e uno stile pornografico in voga. Scopriamo di più.

Donna matura e sessualmente attraente

Attorno agli anni Novanta, l'utilizzo dell'espressione “donna matura” inizia a indicare un preciso genere pornografico in cui donne sulla quarantina esercitano un’attrazione sessuale su uomini molto più giovani di loro. Il genere, denominato MILF o “Mother I’d Like to fuck” (definizione inglese che ha il merito di essere molto esplicita), all’epoca è ancora circondato da tabù. È solo nel 2000 che i professionisti dei film hard lo ripropongono, ed è nel 2003 che il genere MILF rivendica la sua particolarità.

In versione soft, il fenomeno si popolarizza attorno a due icone, Jennifer Coolidge e Pamela Anderson. La prima resterà negli annali per il sexy personaggio della madre di Stiller in American Pie, che sconvolge letteralmente il giovane Eddie K.Thomas. Quanto a Pamela Anderson, memorabile nel suo costume rosso nel telefilm Baywatch, è per antonomasia causa di turbamenti nei pensieri degli uomini ed è diventata anche lei una rappresentante del genere, etichettata poi come MILF su numerosi siti Internet.

La psicologia, la madre e il complesso di Edipo

Ma da dove nasce questa attrazione? “Le fantasie sessuali sulle donne mature parlano della madre”, interpreta lo psicanalista Gérard Bonnet. Si tratta di una vera e propria ricerca “inconscia”. Siamo in pieno complesso di Edipo. Questo appagamento del desiderio per la madre, che resta vietato, non risale certo a ieri.

Tuttavia, possiamo osservare che una volta era più la fantasia degli uomini maturi con donne giovani a occupare la scena. Ma ora i rapporti uomini-donne sono cambiati, generando nuove rappresentazioni della sessualità ricollocate dall’industria del porno.

Secondo il nostro esperto, il fenomeno non è affatto banale: “la messa in scena di questa fantasia erotica nei film hard rivela un vero e proprio paradosso relativo al bisogno di proiettarsi in quel coito immaginato con la madre”. Sebbene un discreto numero di fruitori di questi film pensino di vivere un’assoluta libertà sessuale, senza tabù, in realtà è vero il contrario. Per lo psicanalista, questa attrazione per la donna matura, che il porno rende accessibile senza limitazione alcuna, rivela in realtà un attaccamento, una dipendenza dalla sessualità di coloro che li hanno preceduti. È cogliere in flagrante un delitto di immaturità, con l’onnipresente figura della madre nella funzione sessuale. La dipendenza da questo tipo di fantasie o di immagini sessuali, rimanderebbe a un complesso di Edipo non superato. Non si tratta di uomini pieni di desiderio, ma di ragazzini che vogliono la mamma.

Fantasia rassicurante per maschi privi di fiducia in se stessi?

L’attrazione per le donne mature è forse un segno dei tempi? “Potrebbe corrispondere a un bisogno di sicurezza da parte degli uomini”, spiega Gérard Bonnet. In una società in cui la perdita dei punti di riferimento è sempre maggiore, ricercare la madre non ha niente di sorprendente. Da una parte, la donna matura sembra essere garanzia di esperienza sessuale, e quindi dell’appagamento maschile, dall’altra, evoca la figura materna. Si resterà sempre il suo bambino, così ci si assicura il suo amore incondizionato. “Un vantaggio rispetto a personaggi femminili più giovani, etichettati invece come molto esigenti”, aggiunge lo psicanalista. Con una donna matura, l’uomo vincerebbe su entrambi i fronti.

Lo psicanalista ritiene, infine, che l’incursione sempre più frequente di questa fantasia nel porno sia emblematica di un’epoca in cui abbondano messaggi ansiogeni. Sebbene il valore sicuro resti il sesso, ora lo si associa alla figura rassicurante della madre. Siamo dunque ben lontani da una vera libertà sessuale spensierata e permissiva.

Catherine Maillard

Commenta
17/01/2014

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ti tradisce?

Test coppia

Ti tradisce?